29
Giu

Una sfilata diversa

DIVERSA LO E’ STATA SENZ ‘ALTRO

iL 24 GIUGNO negli spazi esterni del locale Umbrò la “SFILATA DIVERSA” di RE.LEG.ART è stata ancora una volta la conferma che siamo duri ad arrenderci!

5

Il progetto che abbiamo avviato da più di un anno proprio con la prima sfilata sempre ad Umbrò, sta diventando piano piano realtà.
Good & Trendy vuole essere un trampolino di lancio per una piccola cooperativa che nasce come legatoria artigianale ma che, a causa di mille problemi, invece di arrendersi si riinventa e decide di cominciare a produrre borse e accessori in pelle.

I ragazzi disabili che lavorano con noi hanno abbracciato questa nuova attività con entusiamo e dedizione assoluta.
Insieme a loro tante persone hanno contribuito a rendere ancora più speciali le nostre creazioni.

L’artista Francisco Còrdoba, forte della sua grande capacità creativa, ha dipinto per RE.LEG.ART alcune pelli con cui abbiamo realizzato le borse della collezione GEOMETRY ART.
Pezzi unici di gran pregio dove appunto l’arte e l’artigianalità fanno da padroni ottenendo un risultato sorprendente e assolutamente originale.

La collezione GEOMETRY è stata pensata proprio per essere realizzata in alcuni dei suoi passaggi dalle persone disabili che lavorano in cooperativa e ha una sua linea BASIC ma poi tante altre linee (FLOREALE , COLORI PRIMARI etc..), una linea incentrata sul cerchio e sul quadrato che, seppur apparentemente semplice, si rivela laboriosa se realizzata artigianalmente e singolarmente da mani “speciali”.

Ma tanti altri modelli sono stati realizzati e, durante la sfilata, mostrati con grande orgoglio proprio dalle persone che hanno lavorato per crearli.

Non è stato semplicissimo seguire i ragazzi in questa originale avventura, ma il risultato è comunque sorprendente. I danzatori della INC innprogess colective hanno danzato con le nostre borse e con loro i ragazzi della scuola di ballo HAPPY FEET e ROCK YOUR BOOGIE, contribuendo alla riuscita dell’evento.

Si sta aprendo un mondo nuovo per RE.LEG.ART decisamente affascinante e decisamente duro, competitivo e non facile.
Una sfida alla quale non vogliamo rinunciare, continuando però ad agire in modo coerente con i valori e le finalità iniziali, riuscendo a raggiungere un eccellente qualità dei prodotti, generando valore economico e valore sociale.